Una giornata impegnativa


In seguito alle torrenziali piogge che nei giorni scorsi si sono riversate sul nostro territorio, la mattina del 5 Aprile 2013, su convocazione del Sindaco di Gualtieri Massimiliano Maestri, alle 8.30 il èpresidente dell’associazione Soliani si è recato in località Ponte Portine a Santa Vittoria.

Sul posto, valutata la situazione assieme al tecnico Comunale Arch. Domizio Aldrovandi e al Sindaco si è deciso di tenere controllata a vista la quota dell’idrometro del Ponte.

Di questo si sono occupati, nella mattinata, i dipendenti Comunali.

Dalle ore 12.00 in poi il monitoraggio è passato sotto la competenza della nostra associazione.

Avendoci il Sindaco attivati ufficialmente per tempo nell’eventualità (poi concretizzata) di dover formare delle squadre di guardiania arginale, alle ore 9.15, il presidente Soliani si è recato in sede per predisporre un certo numero di squadre di volontari addetti alla guardiania arginale per due tratti del torrente crostolo; tratti storicamente “pericolosi” cioè il tratto dall’impianto del Torrione fino alla ex-Ghiacciaia e quello dall’impianto del Torrione fino all’altezza di Via Scaglioni.

Le prime squadre sono uscite alle 10.30 sostituite nella guardiania alle ore 16.00, da altre squadre che hanno svolto servizio fino alle ore 19.00, quando cioè il Sindaco e l’Arch. Aldrovandi (tecnico del Comune di Gualtieri) hanno deciso che il servizio non fosse più necessario considerato l’evolversi della situazione meteorologica e dell’onda di piena.

Siamo rimasti operativi comunque fino alle 20.30 cioè fin quando il Sindaco ha dichiarato di fatto chiusa la fase di emergenza.

Durante l’arco della giornata la sede è rimasta sempre aperta e i volontari impegnati sono stati complessivamente 14.