Il nostro lavoro chiede il tuo sostegno


Poche persone sanno cosa significa essere Protezione Civile ogni giorno dell’anno, ogni anno, per 28 anni.

Significa non solo rispondere in modo pronto ed efficace quando si verifica un’emergenza (terremoti, alluvioni, emergenze umanitarie, ecc…) ma soprattutto vuol dire pianificare tutto quello che viene prima di questi eventi, prima della fatidica telefonata che fa partire la rete di allerta: esercitazioni, reclutamento dei soci, gestione amministrativa, reperimento e manutenzione dei mezzi.

Una delle nostre esercitazioni

E ancora corsi di aggiornamento, studio delle procedure standard e creazione di altri sistemi ad hoc per le particolarità dei vari territori.

Vuol dire fare rete con gli altri gruppi locali così da sapere sempre chi chiamare in caso di bisogno e come rispondere nel modo migliori a chi invece cerca da noi un aiuto nell’emergenza.

La Bentivoglio è un gruppo molto fortunato perché può contare su 140 soci, ma questo vuol dire anche dover mantenere un alto livello di gestione per garantire che le nostre forze siano impiegate al meglio sia nelle emergenze locali (siamo un territorio a rischio sismico e idrogeologico) sia in quelle nazionali.

Terremoto dell’Aquila – Il campo di Villa S. Angelo

Per fare tutto questo servono risorse quindi eccoci qui con una nuova iniziativa: grazie a Wishraiser abbiamo attivato una raccolta fondi (il termine tecnico è crowdfunding…ma facciamola semplice!) con donazioni mensili di importo a scelta.

Si parte da un minimo di 5€ al mese (60€ l’anno, davvero pochissimo!) con cui potrai sostenere il nostro lavoro e non solo! Partecipando anche con la cifra minima potrai partecipare alle estrazioni settimanali di bellissimi viaggi che Wishraiser mette a disposizione di tutti i donatori.

Per donare e sostenere la Bentivoglio devi solo andare qui.

Fin da ora: grazie!