Associazione

Nel 2011, dopo oltre 16 anni di attività, la “Bentivoglio” può contare sulla presenza di oltre 200 soci regolarmente iscritti.

Questo fa sì che si collochi al primo posto per numero di adesioni tra le associazioni dell’Emilia Romagna intera. Cosa che per un comune come Gualtieri che conta poco più di 6000 anime, è davvero degna di nota.

Naturalmente avere grandi numeri non è sufficiente a rendere grande una realtà come la nostra. È altissimo infatti il nostro impegno su tutti i fronti in cui la protezione civile è chiamata ad operare: partecipiamo costantemente ad esercitazioni di diversa natura (antisisimiche, rischio idrologico e idrogeologico, ricerca persone scomparse e via dicendo), forniamo la massimo disponibilità ad ad operare su tutto il territorio nazionale in caso di emergenza (vedesai il recente terremoto in Abruzzo cui abbiamo preso parte per un totale di oltre 500 giornate/uomo). Siamo iscritti nel Coordinamento provinciale di Protezione Civile di Reggio Emilia.

Siamo sempre molto attenti anche a mantenere attive le collaborazioni con le altre realtà di volontaria presenti sul territorio, per fortuna molto numerose e capillari. Nel corso degli anni abbiamo interigato con associazioni di protezione civile di Brescello, Boretto, Luzzara, Guastalla, Correggio, Reggio Emilia, Scandiano e via dicendo.

Sono di fondamentale importanza, per una associazione come la nostra, anche le attività non propriamente di protezione civile, e cioè manifestazioni di varia natura cui prendiamo parte per presidiare incroci, parcheggi eccetera. Tutta questa serie di attività ha come unico scopo l’autosufficienza economica, che ci permette di rimanere al passo con i tempi per quanto riguarda l’acquisto di attrezzature, mezzi e, soprattutto ultimamente, di DPI (Dispositivi di Protezione Individuale). Su quest’ultimo punto infatti l’organo legislatore ha voluto mettere giustamente l’accento e nel corso degli ultimi anni sono uscite diverse norme che prevedono sì delle spese, ma che hanno come unico scopo la salvaguardia del lavoro dei volontari, affinchè si possa lavorare in tutta sicurezza.